“L’escursione: in cammino al cospetto di sua Maestà la Maresana” è un trekking di gruppo, con conduzione Guida Ambientale Escursionistica AIGAE, all’interno della meravigliosa area naturale protetta del Parco dei Colli di Bergamo.

L’escursione, sebbene sia di facile percorrenza e di impegno medio, necessita comunque un buon allenamento fisico e buone condizioni di salute.

Il Parco dei Colli di Bergamo, un polmone per Bergamo ed un vero e proprio gioiello, ha un’estensione di circa 5000 ettari ed è il terzo parco regionale dopo quelli del Ticino e delle Groane.

Al suo interno troviamo bellezze di grande pregio, sia naturalistiche che architettoniche.

Alcuni tra più illustri esempi sono la zona storica di città Alta, o il complesso dell’ex monastero di Astino, la Riserva del Giongo, le morbide colline con le vigne, e colli dove invece la natura è decisamente più selvaggia, tra cui appunto la Maresana, o la sua montagna più alta, il Canto Alto.

Sua Maestà la Maresana

Il colle della Maresana è sicuramente uno dei luoghi del cuore di noi bergamaschi, infatti andiamo spesso a farle visita durante le torride giornate estive perché, la nostra regina, ci accoglie sempre amorevolmente!

La Maresana fa parte del comparto meridionale delle Prealpi Orobiche e la sua formazione risale più o meno tra i 183,0 e i 175,6 milioni di anni fa.
Per questo le abbiamo addirittura dedicato un modo di dire, anche se lo usiamo in modo un po’ canzonatorio: “tà ghet l’età dèla Maresana“!

L’escursione che vi propongo è ad anello e prende il via da un quartiere di Bergamo, Monterosso.

Appena abbandonata l’automobile rimarrete stupefatti da come, subito, dopo pochi passi, vi troverete già immersi in una natura meravigliosa e selvaggia. 

Risaliremo il corso del Torrente Tremana fino ad arrivare dove sgorga dalla roccia!

Una volta arrivati nei punti più panoramici di questa escursione, poi, potremo finalmente lasciar corre lo sguardo a 360°.

Nelle giornate particolarmente limpide potremmo riuscire a intravedere i grattacieli di Milano e persino il Monte Rosa!

Altrimenti dovremo ripiegare solo sulla vista, per altro da un punto insolito, di una delle città medievali più belle d’italia e dei paesi circostanti.

Se vi pare poco!!

CLICCA QUI PER LA SCHEDA DETTAGLIATA DELL’ESCURSIONE.